Calzature da lavoro

Se stai cercando delle calzature da lavoro , devi recarti presso un negozio di ortopedia  e devi sapere che:

È importante indossare calzature da lavoro adatte alla propria professione, per prevenire gli infortuni e non mettere a rischio la propria incolumità. Prima di procedere all’acquisto presso un negozio di calzature da lavoro bisogna conoscere le caratteristiche che devono avere le scarpe da lavoro; la scelta migliore è acquistare le proprie calzature professionali direttamente dai negozi di ortopedia piuttosto che su internet.

Importanza delle calzature da lavoro

Perché le calzature da lavoro sono così importanti? I luoghi di lavoro a volte possono presentare delle situazioni di rischio, se non si è attrezzati con il giusto abbigliamento. Nell’edilizia sono rigidamente prescritti caschi per proteggere il capo, mentre negli ambienti lavorativi dove per esempio è facile scivolare a causa delle superfici umide dei pavimenti, un paio di scarpe antiscivolo può scongiurare un infortunio e in alcuni casi salvare la vita.
I rischi a cui si va incontro sono i traumi diretti, i tagli e le perforazioni oltre che gli schiacciamenti, per non parlare delle cadute e delle scariche elettriche.
Le calzature da lavoro professionali che potrete trovare presso i negozi specializzati dunque, a seconda della mansione che si svolge, hanno un’importanza fondamentale per operare senza rischi. In più le scarpe da lavoro (in alcuni casi antinfortunistiche) devono permettere al soggetto di stare comodo, specialmente se è costretto a passare molte ore in piedi.

La normativa in materia di infortuni sul lavoro, nello specifico la 626 del 1994, ha disciplinato il settore allo scopo di garantire la sicurezza delle persone sul posto di lavoro. Una norma prescrive l’uso di particolari calzature per gli operai e gli elettricisti, ma anche per quanti lavorano all’interno delle strutture sanitarie, come gli ospedali.
I datori di lavoro hanno l’obbligo, per legge, di assicurare l’incolumità dei lavoratori aziendali, sottoponendoli a corsi di aggiornamento e imponendo misure di sicurezza per scongiurare gli infortuni.
Rispetto al passato molti lavori che per tanti anni sono stati svolti esclusivamente da uomini oggi vengono affrontati anche dalle donne. Questa evoluzione ha determinato la produzione, da parte delle aziende, di calzature infortunistiche pensate appositamente per le lavoratrici; per questo nei negozi ortopedici le clienti troveranno non solo scarpe di misure più piccole, ma anche dotate di una forma che si adatta perfettamente al piede femminile, che solitamente è più stretto di quello maschile. Oltre che essere più aderenti, per adattarsi all’anatomia del piede, sono mediamente più leggere di quelle dei lavoratori.

Quali sono le calzature da lavoro: caratteristiche delle scarpe antinfortunistiche

Ogni modello di calzatura ha le sue precise caratteristiche a seconda della funzione per cui è stato progettato. Le calzature da lavoro sono suddivise in categorie. L’acquirente può scegliere tre diverse tipologie:

– categoria S: sono adatte ai luoghi di lavoro in cui vi è il rischio di cadute di oggetti pesanti e quindi il possibile schiacciamento del piede;
– categoria P: per gli ambienti di lavoro a rischio di perforazione della suola, a causa di oggetti taglienti presenti sul pavimento;
– categoria O: quando non è presente alcuno dei pericoli citati.

Dunque ci sono lavori che possono provocare traumi come lo schiacciamento. Si pensi a coloro i quali negli ospedali sono addetti allo smistamento di colli pesanti, che possono scivolare e sfuggire al controllo provocando traumi dolorosissimi alle dita dei piedi. Le scarpe con le punte rinforzate in materiale come l’acciaio permettono di non rischiare la frattura delle dita.

Abbiamo parlato degli ambienti di lavoro dove le superfici sono spesso umide e scivolose. In questo caso le più adatte sono le calzature con le suole antiscivolo e antistatico, perché in caso di scarica elettrica, dovuta a un guasto, una superficie umida può causare la morte del soggetto per folgorazione. Inoltre alcuni modelli presentano una suola rinforzata da una lamina resistente, che evita il contatto della carne con superfici acuminate come chiodi e schegge di vetro.

Il personale sanitario, ad esempio, utilizza calzature auto-clavabili , calzature sterilizzabili, con suola antiscivolo, calzature in gomma con o senza fori. Negli ospedali è importante che medici e personale infermieristico possano muoversi in sicurezza e senza correre pericoli. Spesso capita, specialmente all’interno dei pronto soccorso, che si creino emergenze. Il personale è costretto a muoversi rapidamente e in alcuni casi ci possono essere pazienti con emorragie, dunque pavimenti scivolosi. Le calzature da lavoro per gli ospedali permettono di camminare con rapidità, sono comode e antiscivolo. Inoltre, medici e operatori sanitari lavorano svariate ore del giorno in piedi. Le scarpe devono essere comode e permettere al piede di respirare. Per questo gli zoccoli ortopedici sono le calzature adottate da personale medico e paramedico. Gli zoccoli sanitari dunque sono scarpe riposanti e antiscivolo.

Si è detto del pericolo rappresentato dalla corrente elettrica. Si tratta di un rischio che può riguardare qualunque ambiente di lavoro. Molti modelli di scarpe da lavoro sono progettati per ridurre al minimo il pericolo di restare folgorati. Si tratta di calzature che non contemplano neanche una piccola parte del materiale di costruzione in metallo, conduttore di corrente elettrica per eccellenza.

Acquistare le calzature da lavoro 

I negozi di ortopedia sono consigliati per l’acquisto delle calzature da lavoro. Il cliente ha la possibilità di usufruire dei consigli e dell’esperienza di personale specializzato, che sa esattamente quale sia il tipo e il modello più adatto alla mansione lavorativa che si svolge. Il rapporto diretto tra esercenti e clienti non sarà mai sottolineato abbastanza. Specialmente nell’era dell’acquisto online, si perde la possibilità di godere dell’esperienza dei professionisti; gli addetti dei negozi di ortopedia sono in grado di scongiurare l’acquisto incauto, errato, dettato dalla non conoscenza del settore.

Si prenda come esempio una persona, un lavoratore che ha necessità di comprare un paio di zoccoli sanitari ma non ha la minima idea di quali siano i modelli o addirittura le caratteristiche del suo piede. Si supponga che il soggetto abbia un piede con caratteristiche anatomiche particolari o magari presenti delle anomalie, come il piede piatto o l’alluce valgo. Recandosi in un negozio di calzature da Lavoro in un ortoepedia il personale specializzato lo indirizzerà sull’acquisto adatto al tipo di lavoro che deve svolgere, e dunque alla scarpa giusta; verrà preso in esame anche il piede, le sue peculiarità anatomiche, l’età del soggetto, la sua struttura muscolo-scheletrica, tutti i problemi e le necessità della persona.

Il piede è il terminale del corpo e risente delle problematiche dell’organismo, che spesso si scaricano proprio sugli arti inferiori. Molti negozi ortopedici sono anche provvisti di laboratori che confezionano calzature su misura. Le scarpe dovrebbero essere specifiche per ogni soggetto, perché ogni piede è differente. Un piede che presenta determinate caratteristiche, il piede piatto e l’alluce valgo a cui si accennava in precedenza, potrebbe aver bisogno, nei casi di particolari lavori, di un tipo di scarpa “dedicata”, costruita su misura.

Perché NON è consigliato acquistare online le calzature da lavoro

Acquistare online uno strumento di lavoro prezioso come la scarpa, senza avere la minima idea delle caratteristiche del prodotto che si sta comprando, dell’adattabilità ai propri piedi, della qualità della merce, è un azzardo. Anche se può presentare costi competitivi è un acquisto effettuato senza alcun criterio di garanzia. Spesso le calzature da lavoro che si trovano nei portali online sono prodotti presenti all’interno di un deposito. Le scarpe vengono smistate, inviate al destinatario senza che ci sia alcun tipo di relazione tra il produttore e il cliente.

Il personale dei negozi ortopedici e di calzature professionali  svolge invece lo stesso ruolo del medico di famiglia, quando una persona avverte uno stato patologico. È chiaro che in assenza di un medico curante uno sprovveduto naviga in rete inserendo sui motori di ricerca i propri sintomi. Il risultato può essere fuorviante e molto forte la tentazione di curarsi da soli. Allo stesso modo un soggetto che cerca una calzatura ortopedica sul web è come il paziente che diagnostica la propria patologia, giudicando ciò di cui ha bisogno, il farmaco, e affidandosi esclusivamente ai blog, i cui articoli spesso non sono scritti da medici.

Il vantaggio dell’acquisto presso un meglio di calzature da lavoro è inoltre quello di poter avere un rapporto diretto, uno scambio, conoscendo personalmente chi sta vendendo il prodotto. Se malauguratamente le calzature non dovessero soddisfare le aspettative del cliente, non ci sarà alcun problema rispetto alla restituzione del prodotto acquistato. Il venditore infatti non è uno addetto allo smistamento, e il negozio di ortopedia non è un magazzino dove la merce viene solo stoccata in attesa di essere spedita. Il supporto pre e post vendita è fondamentale per la soddisfazione del compratore, e fa parte della normale procedura a cui il negoziante è abituato.

E poi non bisogna trascurare l’eventualità di perdere i propri soldi acquistando le calzature da lavoro su internet. Su molti siti online non si viene rimborsati, nel caso in cui il prodotto acquistato sia diverso da quello scelto, oppure difettoso; non c’è la possibilità da parte delle ditte di gestire i resi. L’acquirente non ha alcuna tutela perché non ha un interlocutore con cui lamentarsi del disservizio.

Nei negozi di ortopedia  troverai il prodotto che stai cercando…